La costa Nord di Zanzibar

La costa nord di Zanzibar è principalmente rappresentata dalle località di Nungwi e Kendwa, risente poco dell’effetto delle maree ed affascina con le sue spiagge bianchissime e con i magnifici tramonti africani.

La costa nord di Zanzibar: Kendwa

Originariamente piccoli villaggi di pescatori, oggi rappresentano zone piene di vita con resort, scuole di diving, bar e ristoranti per tutte le tipologie di viaggiatori. Le spiagge bianche ed il mare cristallino fanno da cornice a queste splendide località.

In condizione di bassa marea le due località sono raggiungibili passeggiando sulla spiaggia, sempre facendo attenzione agli orari delle maree stesse, soprattutto nelle prime ore pomeridiane quando il mare si ritira portando a galla il meraviglioso mondo marino di Zanzibar. Uno spettacolo unico!

Lo scenario in queste zone è mozzafiato, con colori di cielo, spiaggia e mare incredibili.

A differenza della costa est dell’isola, qui il fenomeno delle maree è molto meno forte e si riesce a fare il bagno in quasi ogni momento della giornata.

Inoltre è possibile fare delle belle uscite in snorkeling ed immersioni per ammirare la barriera corallina e i pesci colorati che abitano questa parte dell’Oceano (anche se la zona migliore è quella di Mnemba, raggiungibile con un’escursione in barca).

Nungwi è un piccolo paesino caratterizzato da piccole stradine caratteristiche con ristoranti, bar, negozietti e centri diving. Qui scoprirete, inoltre, uno dei mestieri più antichi dell’isola: la costruzione dei dhow, tipiche imbarcazioni di Zanzibar usate dai pescatori. 

Da non dimenticare, infine, gli splendidi tramonti: rossi, infuocati, romantici. Caratterizzano l’intera isola, ma la costa nord regala senza dubbio gli spettacoli migliori.

Tra i nostri alberghi preferiti segnaliamo il Sunset Beach Kendwa, il Kendwa Rocks Hotel. Per chi cerca sistemazioni più lussuose sicuramente il Gold Zanzibar e Zuri Zanzibar a Kendwa e The Z Hotel a Nungwi.

La costa nord: i contro

Trattandosi della zona più turistica dell’isola, nei mesi di alta stagione di luglio, agosto e nel periodo a cavallo tra natale e capodanno c’è sempre un grande afflusso turistico. Le spiagge, inoltre, sono popolata da molti beach boys, i ragazzi del posto che vi cercheranno di vendere di tutto e di più. All’inizio potranno sembrare un pò fastidiosi, ma vedrete che vi saranno d’aiuto qualsiasi cosa vorrete cercare…. ovviamente trattando sui prezzi.

Non è la zona che consigliamo per chi cerca relax e tranquillità in un posto lontano da tutti. A nostro avviso le isole di Pemba e Mafia e la più remota Fanjove, rispondono molto meglio a queste esigenze.

Possiamo organizzare sia i trasferimenti che il pernottamento e le attività/escursioni a Zanzibar.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Contattaci su WhatsApp